Lipofilling nella chirurgia estetica della mammella

Degenza Tipo di anestesia Effetti
1-2 giorni Locale Ringiovanimento

Capacità del tessuto adiposo

Il lipofilling o trapianto di grasso è oggetto d’interesse da parte dei chirurghi plastici estetici da moltissimi anni, essendo stato descritto per la prima volta più di cento anni fa. Nel tempo le sue applicazioni e i suoi risultati non sono sempre stati costanti e riproducibili, ma i progressi relativi alle conoscenze biologiche di base del tessuto adiposo hanno determinato, a partire dagli anni 80 del secolo scorso, una diffusione sempre maggiore del lipofilling sia in chirurgia estetica che in chirurgia ricostruttiva.

Da diverso tempo si conoscono ormai le “capacità rigenerative” del tessuto adiposo, legate alla presenza, nell’ambito del tessuto adiposo stesso, di cellule staminali, in grado di dare origine a nuove linee cellulari, che hanno aperto la via alla cosiddetta medicina rigenerativa e ad applicazioni potenzialmente straordinarie nella chirurgia ricostruttiva, plastica ed estetica. Quando si esegue un lipofilling sono proprio queste cellule staminali che probabilmente sopravvivono e sono in grado di differenziarsi e dare origine allo sviluppo di tessuto vivente. Le cellule staminali trasferite hanno anche la capacità di formare nuovi vasi capillari (neoangiogenesi) contribuendo ad una migliore crescita locale del tessuto interessato al trapianto. Il lipofilling, inteso pertanto come trasferimento di cellule adipose, ma soprattutto di cellule staminali, ha diversi obiettivi e potenzialità: riempimento, ristrutturazione ed anche rigenerazione. Il riempimento è dimostrato dall’incremento volumetrico; la ristrutturazione e la rigenerazione sono evidenziati dai miglioramenti della qualità dei tessuti cutanei e sottocutanei in caso di trattamento di tessuti scarsamente irrorati come le aree ulcerate, le aree affette da radiodermiti, radionecrosi e cicatrici di vario tipo.

Lipofilling della mammella

A livello mammario, il lipofilling può essere molto utile come integrazione e complemento della chirurgia estetica mammaria andando ad avvolgere e coprire la protesi, aumentando quindi lo spessore del tessuto sottocutaneo e contribuendo così a rendere meno evidente la protesi stessa. Può contribuire inoltre a rendere meno visibile la protesi nei quadranti superiori e laterali riducendo la visibilità della protesi nelle aree di sottocute sottile, che si manifesta sotto forma di increspatura della superficie cutanea (“rippling”) e può rendere più morbida la reazione capsulare intorno alla protesi riducendo la contrattura della capsula stessa. Può essere inoltre utilizzato per correggere malformazioni e deformità di sviluppo che si presentano con asimmetrie volumetriche di modesta/moderata entità nei casi nei quali l’altra mammella si presenti di volume normale.

Intervento di lipofilling della mammella

A partire dagli ultimi venti anni, e sempre maggiormente con il tempo, si è iniziato ad eseguire interventi di mastoplastica additiva senza utilizzo di protesi. Tale procedura richiede ovviamente la disponibilità di tessuto da prelevare con una lipoaspirazione e presenta evidenti vantaggi (nessun corpo estraneo, nessuna cicatrice, ricostituzione del volume mammario con il tessuto di cui la mammella è naturalmente costituita), ma è opportuno sottolineare che possono essere necessari più interventi a distanza di alcuni mesi per ottenere il risultato desiderato.

L’intervento si esegue in anestesia locale con sedazione e prevede, come ogni procedura di lipofilling, una lipoaspirazione di un’area donatrice, il trattamento del grasso così aspirato (decantazione, centrifugazione, purificazione), e la sua successiva reiniezione a livello delle mammellle attraverso delle piccole cannule smusse. Al termine si provvede al bendaggio da lasciare in sede per circa una settimana. Il risultato può considerarsi stabile dopo 3-6 mesi.

Foto lipofilling della mammella
Foto lipofilling della mammella
Foto lipofilling della mammella
Foto lipofilling della mammella

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi