Subcision

Degenza Tipo di anestesia Effetti
1-2 giorni Locale Ringiovanimento

Cosa è la subcision?

Il termine subcision significa chirurgia sottocutanea senza incisioni. Le indicazioni principali sono rappresentate dal trattamento delle cicatrici retratte (soprattutto le cicatrici da acne) e delle retrazioni fibrose della cellulite nei suoi stadi più avanzati. La liberazione dalle briglie fibrose sottocutanee permette alla cute di ridistendersi, riducendo la retrazione cicatriziale, o, nel caso della cellulite, l’aspetto della pelle “a buccia d’arancia”. Il meccanismo di azione è basato sulla sezione dei setti fibrosi del sistema muscolo-aponeurotico superficiale, sulla formazione di nuovo tessuto connettivo a partire dall’ematoma così formato, e sulla ridistribuzione delle forze di trazione e tensione sul tessuto.

Intervento di subcision

L’intervento viene eseguito in regime ambulatoriale, previa anestesia locale della zona da trattare, ed ha una durata di pochi minuti. La procedura viene eseguita con l’uso di uno speciale ago (ago di NoKor) o di un apposito strumento (wire scalpel), che viene inserito nel sottocute della zona da trattare con lo scopo di determinare una rottura delle briglie fibrose sottocutanee. Non è necessaria alcuna preparazione particolare della pelle, ma è utile non assumere aspirina, farmaci antinfiammatori o Vitamina E (questi farmaci possono aumentare il sanguinamento) i giorni precedenti il trattamento, ed assumere la terapia antibiotica prescritta, qualora previsto.

Effetti subcision

L’entità del miglioramento ottenuto è in funzione della situazione da trattare, ma, come regola generale, soprattutto nel trattamento della cellulite fibrosa, possono essere necessari più trattamenti prima di raggiungere una correzione soddisfacente. Nel post-operatorio è utile indossare una guaina compressiva o delle calze a compressione graduata per 20-30 giorni dopo l’intervento. Nel 100% dei casi si avrà formazione di lividi nelle aree trattate. L’ecchimosi scomparirà nel giro di 30-40 giorni. Il risultato andrà valutato al termine del riassorbimento degli ematomi e comunque non prima di 30-45 giorni, ed è necessario non esporsi al sole o ai raggi UV per almeno 6 settimane dopo l’intervento. Un nuovo intervento può essere eseguito dopo due mesi dal precedente. Il risultato è permanente.

Foto subcision
Foto subcision
Foto subcision
Foto subcision

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi