Epilazione laser

Cosa è l'epilazione laser?

La progressiva riduzione dei peli superflui con l’uso delle tecnologie laser mediche (Epilazione laser) rappresenta oggi la metodica standard di riferimento, per la sua elevata efficacia e sicurezza. Ovviamente prima di procedere al trattamento è necessario un inquadramento diagnostico del problema (irsutismo, ipertricosi, o semplice peluria indesiderata) che deve essere eseguito dallo specialista, spesso con necessità di accertamenti di laboratorio e strumentali, ed in alcuni casi con il supporto di altri specialisti (ginecologo, endocrinologo).

Lo standard ottenibile con le odierne tecnologie laser-medicali ad alta potenza, accoppiate con idonei sistemi di raffreddamento, è la progressiva riduzione della crescita dei peli, purché questi siano pigmentati (ovvero non bianchi o molto chiari). In generale, il numero medio di sedute necessarie per ottenere una riduzione significativa della crescita dei peli in eccesso in una data area anatomica è tra 5 e 7, distanziate mediamente tra 1 e 3 mesi, in relazione alla sede anatomica e alla velocità di crescita.

Quali sono i risultati dell'epilazione laser?

Il risultato dei trattamenti consiste in una epilazione permanente, dove cioè si ha una riduzione significativa del numero dei peli terminali che rimane stabile per un periodo di tempo più lungo rispetto alla durata dell’intero ciclo di crescita del pelo, con una riduzione del numero assoluto di peli, la loro eventuale sostituzione con peli sottili e poco o non visibili ed infine un rallentamento della crescita. Normalmente si ha una riduzione permanente della crescita di circa il 10-30% per seduta.

Una volta terminato il ciclo di trattamenti è buona norma attendere 6-12 mesi per valutare una eventuale ricrescita che verrà trattata nello stesso modo. E’ infatti previsto un periodico mantenimento dei risultati in quanto, benché in moltissimi casi l’epilazione diventi completa e definitiva, non possiamo scientificamente affermare che le metodiche di fotoepilazione laser siano in grado di eliminare per sempre tutti i peli, e quindi le aspettative dei pazienti devono essere limitate all’ottenimento di un rallentamento della crescita e all’assottigliamento del fusto del pelo. Una volta raggiunto un risultato soddisfacente è utile mantenere il risultato con 1-2 sedute all’anno, poiché la sospensione completa del trattamento può infatti portare nel tempo a una graduale ricrescita.

Trattamento epilazione laser

Nel nostro Istituto disponiamo di numerosi laser e luci pulsate idonei all’ottenimento di un risultato ottimale (Alexandrite, Diodo, Neodimio-YAG, IPL) per poter offrire ad ogni paziente una soluzione personalizzata, poiché l’efficacia del trattamento dipende, oltre che dalle tecnologie, dal colore e spessore dei fusti piliferi, dal colore della pelle, dall’area anatomica, dalle variabili ormonali, e dai parametri di azione della macchina. Questo spiega perché la valutazione della tecnologia da utilizzare preveda sempre un consulto clinico diretto preliminare, ove può essere necessario eseguire degli spot di prova per testare la risposta di quel particolare soggetto a quel particolare tipo di trattamento. In generale le pelli scure e l’abbronzatura rappresentano un problema, e l’esposizione solare dovrebbe essere evitata prima e dopo la procedura di fotoepilazione. Una volta accertata la possibilità di poter eseguire il trattamento, non sono necessarie particolari precauzioni e potranno essere mantenuti in essere i normali metodi di depilazione utilizzati fino a quel momento, che pure potranno essere proseguiti fra una seduta e l’altra. Il trattamento non prevede alcuna particolare preparazione se non quella di radere la zona da trattare (il trattamento non ha come bersaglio i peli in sé bensì i follicoli), è solo lievemente fastidioso ma non doloroso, e richiede che sia applicata una crema emolliente nell’immediato post.

Effetti epilazione laser

Le complicazioni sono limitate e rare se i trattamenti sono eseguiti da un professionista esperto nelle condizioni di sicurezza richieste per le procedure laser medicali: l’effetto collaterale più comune è una temporanee alterazione della pigmentazione, in genere spontaneamente regredibile.

Foto epilazione laser
Foto dopo il trattamento di epilazione laser
Foto trattamento epilazione laser
Foto epilazione laser

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi