Laser a bersaglio vascolare

Degenza Tipo di anestesia Effetti
1-2 giorni Locale Ringiovanimento

Che cosa è il laser a bersaglio vascolare?

Questi tipi di laser (KTP 532, ND:Yag 1064) emettono una radiazione laser di una lunghezza d’onda selettivamente assorbita dall’emoglobina, la molecola che conferisce il colore rosso al sangue all’interno dei vasi sanguigni e che trasporta l’ossigeno. Oggigiorno abbiamo a disposizione un ampio numero di scelte tecnologiche nel contesto della famiglia dei laser vascolari, potendo così sfruttare le specifiche proprietà delle singole lunghezze d’onda e delle singole tecnologie, perseguendo i migliori risultati su quasi tutti i tipi di malformazione vascolare, acquisita o congenita. È inoltre possibile oggi anche combinare le proprietà di laser vascolari differenti per affinare i risultati del trattamento.

Trattamento con laser a bersaglio vascolare

Con queste macchine sono trattabili le malformazioni vascolari congenite, come gli angiomi (le cosiddette “voglie”, che peraltro spesso hanno una tendenza alla regressione spontanea), o le forme acquisite, quali le teleangectasie (dilatazioni visibili di vasi sanguigni di piccolo calibro) del volto, tipiche nella fascia centrale del viso, delle ali del naso e delle guance, le quali configurano la couperose, molto caratteristica nelle carnagioni più chiare esposte a forte sollecitazione ambientale (sole, freddo). Trattabili sono anche gli angiomi stellati (o spider naevi), che compaiono spesso all’improvviso nell’adulto come nel bambino, oppure gli angiomi rubino (piccole formazioni rosse o violacee di dimensioni puntiformi o più grandi e di forma arrotondata che compaiono per lo più sul tronco). Una anomalia vascolare e contemporaneamente pigmentaria suscettibile di trattamento con laser e luce pulsata è la pecilodermia (insieme di macchie rosso-brunastre della parte laterale del collo e della parte alta del decolleté, tipica del danno solare in pelli sensibili).

Il trattamento non richiede alcuna preparazione, se non la consueta accortezza di non essere abbronzati, ed è rapido e pressoché indolore. Dopo la seduta possono residuare alcune piccole crosticine e un pò di gonfiore, ma in genere già dopo qualche giorno non si vede più alcun segno del trattamento.

Foto laser a bersaglio vascolare
Foto laser a bersaglio vascolare
Foto laser a bersaglio vascolare
Foto laser a bersaglio vascolare

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi